Baltoro trek via Gondogoro La

E’ un trek di gradissimo fascino che pone  a stretto contatto con il paesaggio imponente e selvaggio del Karakorum.  Il trekking parte da Askole, snodandosi dapprima attraverso la grande valle deserta del fiume Braldu, quindi risalendo il Ghiacciaio Baltoro fino all'immenso circo glaciale di Concordia. Di qui si prosegue lungo il Ghiacciaio Godwin Austen dove si incontra per primo il campo base del Broad Peak e quindi quello del K2. Il paesaggio e' stupefacente: Trango Tower, Cathedral Peak, Masherbrum, Uli Biaho, Muztag Tower, Gasherbrum IV, Chogolisa, Broad Peak e K2, circondano i trekkers durante il cammino.

Il ritorno attraverso il Gondogoro La, rende questo viaggio un'esperienza di vita indimenticabile.

PROGRAMMA

COMPLETO

PROGRAMMA DI MASSIMA

Giorno 1      Partenza dall’Italia con volo di linea.

Giorno 2      Arrivo a Islamabad e trasferimento all’hotel. Sistemazione e cena libera.

Giorno 3      Islamabad-Chilas. Trasferimento via Karakorum Highway fino a Chilas.

Giorno 4      Chilas-Skardu. Trasferimento a Skardu, situata a 2287 metri s.l.m e' la capitale del Baltistan.

Giorno 5      Skardu-Askole. Transfer in jeep ad Askole. Arrivo al "campsite" di Tongal, posa del campo.

Giorno 6      Askole-Jhula. Inizio del trekking. il sentiero procede lungo al fiume Braldu, fino a raggiungere Jhula.

Giorno 7      Jhula-Payju. In 5 ore circa di cammino si giunge all'oasi di Payju, situata nei pressi del fronte del Baltoro.

Giorno 8      Payju-Urdukas. Tappa sul ghiacciaio Baltoro, si ammirano il Cathedral  Peak, Trango Tower e Masherbrum.

Giorno 9      Urdukas-Goro II. Si continua la salita lungo il Baltoro verso Goro II.

Giorno 10    Goro II-Concordia. Tappa che conduce a Concordia (4687 m.), splendido "crocevia" da cui si ammirano la Muztagh

                      Tower, Uli Biaho, il Masherbrum, Gasherbrum IV, Broad Peak e, imponente sullo sfondo, il K2.

Giorno 11    Concordia-campo base K2. Si risale il Ghiacciaio Godwin Austen incontrando il campo base del Broad Peak . Il

                      campo base del K2 e' a 5.000 metri.

Giorno 12    Giorno di esplorazione dell’area del campo base e visita del Memorial Gilkey

Giorno 13    Campo base K2-Concordia. Discesa a Concordia

Giorno 14    Concordia-Ali Camp. Trek per raggiungere Alì Camp, ai piedi del Passo di Gondogoro.

                      NOTA IMPORTANTE: Se il maltempo non consente di salire il Gondogoro, ritorno attraverso Askole.

Giorno 15    Ali camp-Gondogoro La-Khispang. Partenza per attraversare il Gondoghoro (5.750 m.)

Giorno 16    Khispang-Sayicho. Inizia il cammino nel verde della Valle di Hushe per raggiungere Sayicho.

Giorno 17    Sayicho-Hushe. Ultima tappa del trek che porta a Hushe.

Giorno 18    Hushe-Skardu. Partenza in jeep per Skardu dove si giunge nel primo pomeriggio.

Giorno 19    Skardu-Islamabad. Volo per Islamabad. Se il volo non opera, trasferimento via terra a Chilas.

Giorno 20    Islamabad.  Giornata a disposizione a Islamabad. Se il volo non ha operato, trasferimento Chilas- Islamabad.

Giorno 21    Partenza per l’Italia

Girono 22    Arrivo in Italia

© 2018 by Manuel Lugli